like

- -

sexta-feira, 23 de setembro de 2016

IL GATTO METEREOLOGO



Secondo le leggende tutti gli animali sarebbero in grado di fornire indicazioni sul tempo e sulla situazione meteorologica.

Quando si avvicina il temporale l’aria tende a divenire umida prima dell’arrivo della pioggia ed è proprio la presenza di maggiore umidità che scioglie le articolazioni del gatto, permettendogli di spingere le sue zampe più indietro del solito e di riuscire a giungere fin dietro le orecchie.

Inoltre l’approssimarsi di un temporale fa sprigionare l’elettricità statica ed il mantello del gatto tende a divenire elettrizzato. Questa situazione eccita il gatto, spingendolo a comportamenti più vivaci del solito: non è raro infatti vedere un gatto farsi le unghie con maggior vigore, impegnarsi in forsennate corse per la casa o decidere una scalata sulle tende poco prima di un temporale.

In Francia e in Italia, un sicuro segno di pioggia è quando il micio si passa la zampa dietro l’orecchio, quando resta vicino alla finestra o se si lava più del solito; se invece volta la schiena al fuoco vuol dire che presto arriverà una nevicata. Meno complicati i gatti cinesi che per annunciare l’arrivo della pioggia si limitano ad ammiccare gli occhi, mentre quelli scozzesi avvertono raspando lo spigolo di un tavolo; fate attenzione se vedete correre senza motivo un gatto in Danimarca: significa che presto arriverà il cattivo tempo.



Per i marinai il gatto è meglio di un satellite meteorologico: se gioca con un vestito significa che sta per arrivare una tempesta, se dorme con la testa appoggiata sulle zampe, la navigazione sarà tranquilla; se il gatto gratta il pavimento, vuol dire che arriverà il vento e per capire in quale direzione soffierà, basta osservare dove il micio volge lo sguardo durante questa operazione.

Proverbiale è l'odio del gatto per l'acqua ed è forse per questo che in molte civiltà il nostro piccolo felino è stato messo in rapporto con la siccità.
In Cambogia è ancora oggi in uso una strana danza della pioggia: un gatto viene catturato e portato all'interno di una casa dentro una gabbia; ogni abitante della zona che invochi l'arrivo della pioggia entra ed annaffia abbondantemente il povero micio, che con le sue urla commuoverà la dea Indra e la convincerà ad elargire sul territorio un abbondante acquazzone.




Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

PER TABLET E PC

LE IMAGO
.

 ANCHE

PER CELLULARE


NON SI SCARICA NIENTE
TUTTO GRATIS


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

.