Postagens

Mostrando postagens de Junho, 2010

Giocare col Fuoco ( giocolieri )

Imagem

FESTA DELL'ALTRA ESTATE

Imagem
mercoledì 30 giugno 2010 alle ore 18.00
domenica 11 luglio 2010 alle ore 21.00
Casetta Rossa Via Magnaghi 14 (Garbatella) ROMA

Come da 8 anni a questa parte..torna l'altra estate..quella che proprio non puoi perderti!
Il programma è cosultabile a questo indirizzo:http://issuu.com/aleark/docs/altraestate
Tutte le sere potrai inoltre ascoltare gli eventi in streaming su www.radiopopolareroma.it
Casetta Rossa spa



Corvo Tv Web

.

LXIV FESTA DEL TEATRO A SAN MINIATO

Imagem
LXIV FESTA DEL TEATRO A SAN MINIATO

IN OCCASIONE DEL TRENTENNALE DELLA MORTE DI DIEGO FABBRI
LA FONDAZIONE ISTITUTO DEL DRAMMA POPOLARE IN COLLABORAZIONE CON E.T.I. E CENTRO DIEGO FABBRI DI FORLI’ PRESENTANO

Premiazione della scuola vincitrice del concorso
Il Teatro dello Spirito nuove suggestioni
Inaugurazione della Mostra Omaggio a Diego Fabbri con sezione pittorica curata dai pittori dell’U.C.A.I e installazioni a cura degli Architetti U.CA.I.
mostra fotografica Diego Fabbri a San Miniato: Veglia d’armi (1956) Sotto il sole di Satana (1965) Al Dio ignoto (1980)
8 luglio ore 18,00 - Palazzo Grifoni- San Miniato (Pi)
apertura mostre dal 9 luglio al 29 luglio dal lunedì al venerdi ore 10-13 16-19

Rassegna cinematografica Diego Fabbri e il cinema
ore 21,15 Palazzo Grifoni – San Miniato - ingresso libero
8 luglio - Il testimone (1946) di Pietro Germi, con Roldano Lupi, Marina Berti, Arnoldo Foà, Ernesto Almirante
9 luglio - I vinti (1953) di Michelangelo Antonioni, con Franco Interleng…

La Luna è Azzurra, XXVII° Festival del Teatro di Figura a San Miniato

Imagem
La Luna è Azzurra, XXVII° Festival del Teatro di Figura a San Miniato

Compagnie italiane e internazionali, burattini e pupazzi, ombre e marionette a filo, maschere e figure che invadono la città di San Miniato - Pisa - occupandola negli spazi più importanti dalla Piazza del Duomo alle Scalinate del Crocefisso, dalla piazza del Seminario ai Loggiati di San Domenico. Ecco “La Luna è Azzurra” il festival internazionale del teatro di figura giunto alla 27° edizione - dal 24 al 26 giugno 2010 - la più conosciuta e affermata manifestazione italiana di questo particolarissimo genere teatrale, amato dai bambini che trova sempre più estimatori anche nel pubblico adulto.

Tutto è pronto per creare quella magia straordinaria che fa di San Miniato la capitale italiana delle teste di legno, del teatro di oggetti, del teatro di animazione, di un teatro nuovo con un tasso di creatività ed espressività altissimo, che riesce ad essere colto e popolare nello stesso istante, quasi un mirac…

Il concetto di ri-uso, di ri-utilizzo, di ri-ciclo è senz’altro espressione filosofica attuale.

Imagem
Il concetto di ri-uso, di ri-utilizzo, di ri-ciclo è senz’altro espressione filosofica attuale.

Riservato ad un pubblico culturalmente avanzato, attento ai consumi e con un buon potere d’acquisto, il pensiero affonda radici nella cultura dell’ambiente e del consumo etico.

Gli Espositori ed il pubblico della fiera del baratto e dell’usato sono amanti di tutto questo. Visitano l’evento in cerca di curiosità e sono in grado di scegliere immediatamente le soluzioni più intelligenti.
Ricollocare materiali desueti donando loro nuove forme è sintesi di un processo percettivo che consente, con un piccolo gesto, il riuso di un oggetto destinato ad essere cestinato.

Il concetto del rispetto dell’ambiente, l’incontro con un pubblico giovane ma deciso, l’enormità dei contatti possibili rappresentano, …

Cristo con addome fallico, i fedeli lasciano la chiesa

Imagem
Cristo con addome fallico, i fedeli lasciano la chiesa






Un crocifisso alto tre metri sta causando controversie in una chiesa dell'Oklahoma per un grosso pene disegnato sull'addome. Il parroco: «È una distensione dei muscoli», ma i fedeli se ne vanno.



Pareri molto discordanti sul crocifisso appeso sopra l'altare della chiesa cattolica St. Charles Borromeo, in Oklahoma, stanno dividendo i fedeli. L'opera alta circa tre metri disegnata dall'iconografista Janet Jaime, secondo alcuni, sarebbe da considerarsi scandalosa. L'addome di Gesù Cristo sembra, infatti, coperto da un grosso fallo. Il reverendo Philip Seeton ha spiegato che si tratta di una semplice «distensione dei muscoli addominali» e che «ci sono persone che non vedono un pene all'interno della figura e altre che, invece, dicono di vederlo. Tra quest'ultime alcune hanno lasciato la parrocchia, altre sono rimaste».





Il Cristo è ispirato al crocifisso di San Damiano (in foto), un'opera che risal…

Milano: un Pride che va al contrario

Imagem
Milano: un Pride che va al contrario
di Francesco Belais
Sabato 12 Giugno 2010
http://www.gay.it/channel/attualita/29981/Milano-un-Pride-che-va-al-contrario.html





Milano. Poiché il treno dei desideri della comunità gay italiana all’incontrario va, giusto per parafrasare le strofe di un milanese illustre, il comitato promotore del Pride Milano 2010 ha così deciso, in segno di protesta, di fare il classico percorso della manifestazione in senso inverso. Il concentramento alle ore 16 di sabato 12 giugno è stato fissato quindi in Piazza Castello, che di solito era la meta finale del corteo, e non in Porta Venezia che, una volta di più, si conferma un punto focale della vita gay milanese. Un Pride molto lontano dalle atmosfere festose e carnevalesche da…

Clown therapy ....

Imagem
Clown therapyRidi che ti passa è soprattutto clown therapy. In questa stramba arte abbiamo degli illustri maestri (primo fra tutti il celeberrimo Patch Adams) che hanno già in parte dimostrato che il buon umore portato dai clown dottori è di enorme aiuto ai pazienti pediatrici. Quello che allora ci siamo chiesti è: se funziona così bene con i bambini, per quale motivo non dovrebbe funzionare con i grandi? La nostra risposta è che l’effetto del sorriso è universale, cambia solo la modalità di somministrazione. Per questa ragione un pomeriggio alla settimana andiamo, in piccoli gruppi di una decina studenti, a portare allegria ai degenti delle U.O. di Pneumologia e di Chirurgia Toracica raccontando e reinterpretando in chiave comica fiabe famose, facendo giochi di magia, clownerie, sculture di palloncini o chiacchierando allegramente con i pazienti. Il nostro approccio è diverso dalla classica clown therapy: non siamo infatti clown-dottori ma dottori-clown! Non siamo artis…

Clown Therapy

Imagem
Clown Therapy
Si inizia a parlare di clown-terapia nel mondo intorno all’inizio degli anni ’70, inserita nel quadro di “revisione dei valori sociali” che rende così particolare quel periodo di storia. Ben presto diventa chiaro che non si tratta di un fenomeno passeggero e, dietro al suo fondatore, ideatore e teorizzatore Hunter D. “Patch” Adams, dagli Stati Uniti si diffonde in tutto il mondo arrivando fino in Unione Sovietica ed Europa. Il boom della clown-terapia in Italia è qualcosa di recente, ascrivibile agli ultimi dieci anni. Il boom della clown-terapia fra gli studenti di medicina è qualcosa di ancora più recente, risale al 2003, quando, contemporaneamente, Messina, Monza e Siena si attivano in progetti simili volti a promuovere la terapia del sorriso tra gli studenti di medicina. Dopo un anno e mezzo il SISM, dopo …

MERCANTIA

Imagem
23° FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL TEATRO DI STRADA
CERTALDO (FI) 14-18 LUGLIO 2010"Con il nuovo secolo
come palcoscenico,
avanziamo allegramente,
armati di filosofia
e amore"

Daisaku IkedaMERCANTIA 2010
Luce LeggeraIdea poetica di Alessandro Gigli Con questa 23° edizione, il festival Mercantia si illumina di una nuova luce, una luce leggera e antica come quella dell'arte di strada che io immagino essere nata intorno ad un fuoco, quando l'uomo viveva ancora nelle caverne. In questi tempi pesanti, con la gente alle prese con vari problemi, dove le utopie e la semplice speranza del futuro vengono sostituite dal cinismo e dai falsi valori, noi vogliamo lavorare sulla leggerezza, la luce e il sorriso.
Di questa leggerezza Italo Calvino ne parla nelle sue lezioni americane, noi ci vogliamo riferire anche alla conoscenza e alla spiritualità.

Foto di Michele Spinapolice
Foto di Antonio D'Ambrosio
Foto di Giulia Ducc…

Il Teatro di Strada in Italia

Imagem
Il Teatro di Strada in Italia
Una piccola tribù corsara, dalle piazze alle piste del circo

di Paolo Stratta
Editore Titivillus
Nuova edizione ampliata
Pag. 260, illustrato, 18 € Ecco un libro che cerca di fermare tracce di teatro in apparenza labili, effimere. Che rapporto c’è nel tempo, fra il libro e il teatro? Il teatro che facciamo non ci sarebbe senza i testi tramandati, senza i libri che raccontano spettacoli ed eventi. In qualche modo un atto passeggero col libro diventa monumento che permane, l’azione si fissa in scrittura. La strada, soprattutto quando non si è coperti e si va all’avventura, è un momento di vittoria della comunicazione, un atto generativo di gioia. Nessun palcoscenico mi ha dato quello che ho avuto dalla strada, soprattutto facendo Il Diavolo e il suo Angelo dal 1979 al 1985. Volevo incontrare la gente in cammino, chi sta fuori dal teatro e non è in atteggiamento da spettatore. Per me la strada, a partire dalle più lontane esperienze degli anni…

La Tomba dei Giocolieri

Imagem
La Tomba dei Giocolieri
La tomba, costituita da un solo ambiente rettangolare, risale alla seconda metà del VI secolo a.C. ed è stata scoperta nel 1961. Sotto il timpano appaiono contrapposte, come in tante altre tombe dipinte, due fiere, un leone rosso ed una pantera azzurra. La scena principale si svolge sulla parete di fondo e mostra un uomo anziano seduto su uno sgabello, probabilmente il defunto, che assiste ai giochi di destrezza eseguiti dai giocolieri: un acrobata che lancia dei dischi verso un candelabro che una graziosa fanciulla tiene in equilibrio sulla testa, un suonatore di flauto accompagna l'esibizione, un giovane nudo, con accanto due bambini sembra intento a commentare lo spettacolo, sulla parete opposta è visibile una scena di danza in cui quattro danzatrici vengono accompagnate da un suonatore di siringa (uno strumento a fiato), ed ancora un anziano con barba che si appoggia ad un bastone ed è sorretto da un ragazzo. La decorazione mostra anche la …