Città Teatro dei Bambini

 

 Città Teatro dei Bambini

 

 

stagione 2011/2012

Un progetto del Teatro del Buratto:
Teatro del Buratto al Pime, Teatro Verdi a Milano
Bì La Fabbrica del Gioco e delle Arti a Cormano
Stagione “Ragazzi a teatro” al Teatro Pax di Cinisello Balsamo


Il progetto LaCittàTeatrodeiBambini del Teatro del Buratto, è un articolato percorso-progettuale, che amplifica la propria azione di promozione culturale e dello spettacolo per l’infanzia incrociando un’offerta complementare e più ampi bacini di pubblico e che vede oggi attive le collaborazioni fra Teatro del Buratto, Elsinor, Anteo Spazio Cinema, Libreria dei ragazzi.
Questa proposta consente di realizzare una rete estesa e trasversale tra diversi luoghi proponendo una “città/palcoscenico diffusa”, che fa perno sulle sedi gestite dal Teatro del Buratto a Milano, Cormano e Cinisello Balsamo, e promuove le attività di Sala Fontana, Anteo Spazio Cinema, Libreria dei ragazzi.
Per la CittàTeatrodeiBambini il Teatro del Buratto propone quest’anno 5 stagioni per l’infanzia, le famiglie e le scuole programmate nelle 3 sedi gestite, con la proposta di 250 repliche per 73 titoli di 33 compagnie; a ciò si aggiunge la programmazione del Teatro Verdi e di IF Festival, aperta sempre più al pubblico di giovani e scuole superiori.
Con la stagione 2011/2012 viene riconferma la proposta (avviata sperimentalmente lo scorso anno) di un unico abbonamento trasversale “Città Teatro dei Bambini” che offre al pubblico la scelta di spettacoli in cartellone al Teatro del Buratto al Pime e alla Sala Fontana, film per bambini a AnteoSpazioCinema e facilitazioni su acquisti e attività alla Libreria dei ragazzi.
La fase di sviluppo del progetto prevede poi di creare, per il pubblico delle famiglie, un punto di riferimento di questa rete culturale per Milano e Provincia, che divenga capace, in un futuro prossimo, di offrire anche nuovi servizi come, ad esempio, un ufficio prenotazioni unico per gli spettacoli e le attività della Città Teatro dei Bambini; un numero verde per prenotazioni e informazioni e così via .
Il progetto La città teatro dei bambini nasce nella stagione 2004/05 con una “lettera aperta” del Teatro del Buratto - che ha raccolto da subito attenzione di esponenti della cultura (tra i primi l’attuale Assessore Boeri) e della psicopedagogia (Fulvio Scaparro Silvia Vegetti Finzi e altri ancora)- per invitare a una riflessione e a un “sogno-progettuale”, di cui il Buratto si è fatto portavoce e protagonista e che è stato presentato in più occasioni a Enti e Istituzioni: Comune di Milano, "Stati generali per Expo 2015”/Regione Lombardia, bando “VersoExpo 2015”/Provincia di Milano-Milanometropoli, Politecnico di Milano/corso di Museografia e altri ancora.
LaCittàTeatrodeiBambini si pone come centrale per la politica culturale del Teatro del Buratto, anche ora nonostante la grave crisi economica che stiamo attraversando e la difficoltà degli Enti locali ad apportare nuovi finanziamenti finalizzati alla realizzazione del
Progetto, E’ importante ricordare che rimane ancora aperta l’assegnazione dei nuovi spazi teatrali che il Comune di Milano realizzerà prossimamente in zona Maciachini, per i quali il Teatro del Buratto - teatro stabile d’innovazione per l’infanzia e i giovani - ha fatto ufficiale richiesta, in virtù anche di questo progetto, oltre che per la storicità della propria attività sulla città e per l’innovazione e l’apertura internazionale che si realizza con IF Festival internazionale di teatro di Immagine e Figura.

Il sogno–progettuale per
La Città teatro dei bambini a Milano
(2005)


LaCittàTeatrodeibambini è però un progetto ben più ampio nella sua complessità che individua la necessità di creare a Milano un nuovo polo di programmazione, promozione e di ricerca nazionale e internazionale, rivolto espressamente all’infanzia e alla gioventù.
Un modello complesso e modulare con luoghi di spettacolo e cultura, non solo di “teatro”, un polo per tutte le arti rivolte al mondo dell’infanzia e dei ragazzi, aperto all’ospitalità e alla presentazione di più tecniche espressive e creative: teatro, cinema, musica, arti visive, letteratura, Children’s Museum e così via.
La Città Teatro dei bambini intende evidenziare spazi specifici (pensiamo almeno a 8000mq) dedicati alla cultura per l’infanzia a Milano, dove produrre una pluralità di momenti d’incontro e svago legati al recupero, da parte dello spettatore bambino, di un ruolo attivo, partecipato, nella fruizione di una cultura a lui dedicata. Il progetto è frutto di un lavoro consolidato da oltre trent’anni di progettulaità artistica del Teatro del Buratto e dei suoi partner ed è un passo in più per non disperdere quel tessuto di esperienze che hanno fatto della nostra città un importante luogo di sperimentazione artistica.
Il Teatro del Buratto intende interpretare e dare voce alle sollecitazioni e opportunità offerte da Expo 2015, rispetto al confronto internazionale e alla necessità di includere tutti i soggetti sociali, rendendo evidente la necessità di un punto di vista “dalla parte del bambino”, attore dei nuovi cambiamenti e vero protagonista di futuro, di una nuova visione di sviluppo.
La CittàTeatrodeiBambini e giovani è una proposta aperta che intende affrontare sia la domanda di attività qualificata e qualificante, sia l’evoluzione dell’immaginario infantile e adolescenziale, anche nel confronto multietnico e multiculturale, avviando relazioni, in ambiti istituzionali nazionali ed europei, sensibili al senso del teatro e ai linguaggi espressivi dell’infanzia. La CittàTeatrodeiBambini, intende acquistare una collocazione nuova nella nostra cultura, dove le attività per infanzia e ragazzi, non solo costituiscano tradizione e svago gradito, ma si configurino sempre più come un’esperienza di crescita umana e civile.

Download
Progetto presentato agli Stati generali Expo 2015 (16 luglio 2009)
 http://www.teatrodelburatto.it/lacittateatrodeibambini.html


. .

Comentários

Postagens mais visitadas deste blog

La Psicologia Del LATO B

Le feste di COMPLEANNO nel MONDO

CORPI DIPINTI: Vajazzling : Vagine Decorate con gli Swarovski