Museo d’Orsay a Parigi



Il museo d’Orsay di Parigi:
 una vecchia e dismessa stazione ferroviaria, 
ora tra i più bei musei francesi.


Parigi città romantica, affascinante, per certi versi ricca di mistero e magia, elegante e aperta al turista curioso di arte, storia, gastronomia, cinema e molto altro. Una città in cui la cultura rappresenta e occupa un posto di rilievo, tutto ciò si respira girando per i suoi musei, le gallerie d’arte, i laboratori dei giovani artisti emergenti, le strade e le piazze; insomma ovunque si cammini, l’arte è lì paziente, ad aspettarci e aprirsi a noi.
Tra i tanti luoghi che mi hanno colpito visitando Parigi vi è stato sicuramente il Museo d’Orsay, un bellissimo museo nazionale aperto da soli vent’anni.
Per capire l’importanza e la storia di questo museo è necessario compiere un passo indietro nella storia e scoprire che Parigi fino alla seconda metà dell’800 fu sì una grande città, ma dal punto di vista urbanistico era piena di vicoli e semplici case; solo grazie al barone Haussmann assume nuove forme architettoniche, con i nuovi boulevard, i grandi magazzini, le ambientazioni teatrali di Balzac, il nuovo ruolo dei musei, tra cui il più famoso Louvre e il Beaubourg.
Gare d'OrsayLa collocazione del museo d’Orsay è davvero spettacolare e assolutamente originale, infatti, esso è nato all’interno della Gare d’Orsay, una stazione ferroviaria ormai dismessa, che molti avrebbero voluto demolire e cancellare per sempre dalla città, per costruire al suo posto un nuovo albergo, ma, per fortuna e impegno, fu inserita e classificata come monumento storico e per questo protetta. Da qui la possibilità di trasformarla nell’attuale Museo.
Questo bellissimo edificio fu progettato e costruito da Victor Laloux alla fine del 1800, sulle basi di una caserma di cavalleria. Nel 1900 la stazione era pronta e operativa.
Nel 1986 nacque una fondazione pubblica, che vide poi successivamente l’inaugurazione da parte dell’allora  Presidente François Mitterrand, per l’inaugurazione del Museo.

Museo d'Orsay

Colazione sull'erba di Manet Museo d'OrsayAvendo la possibilità di vistare il museo, si potranno ammirare centinaia di opere che vanno dal pre al postimpressionismo, con quadri di Monet, Manet, Renoir, Van Gogh e tanti altri artisti di fama mondiale. Le opere pittoriche comprendono vari periodi, tra cui il realismo dell’800, il romanticismo, e ovviamente l’impressionismo. Come non lasciarsi incantare da quadri quali ad esempio la famosa “Colazione sull’erba” di Manet, o la conturbante “Origine del mondo” di Courbet, e ancora le bellissime e preziose opere di Klimt e le solari opere di Van Gogh?
Le opere sono divise in sei collezioni, a partire dalla scultura, alla pittura, per passare all’arte e i suoi oggetti, la fotografia e l’architettura, esse provengono in parte dal Louvre e dal Museo di Arte Moderna.
Sculture Museo d'OrsayGae Aulenti ha condotto sia lo studio sia la collocazione delle numerose sculture presenti all’interno del Museo: si tratta di più di 2000 opere, tra cui le famosissime e bellissime creazioni di Rodin, a cui per altro la Ville Lumière ha dedicato un museo intero.
Al Museo d’Orsay, Rodin è presente con “Il Conte Ugolino” e “La Porta dell’Inferno”.
Affascinante anche la parte dedicata agli oggetti d’arte, di cui è davvero notevole la mole da poter ammirare, spiccano tra i tanti le opere di importanti ebanisti tra cui Guimard e Majorelle.
La collezione fotografica al momento dell’inaugurazione del Museo si aggirava sulle 12.000 foto, allo stato attuale ne  ha più di 45.000.
Per chi si trovasse a fare un viaggio, o anche solo un week end a Parigi, consiglio vivamente una visita a questo museo, che si trova in Rue de la Lègion d’Honneur 1, altre informazione le troverete sul sito internet ufficiale del Musée d’Orsay.
Per poterlo visitare agevolmente e nel tempo adeguato, calcolare almeno quattro ore; considerate, inoltre, che spesso ospita delle mostre provvisorie che non sono proprio da perdere.

leggi anche :  http://cipiri.blogspot.it/2015/02/lorigine-del-mondo-di-gustave-courbet.html



"L'origine del mondo" di Gustave Courbet al Grand Palais di Parigi 



Nell'ambito della mostra maschio / maschio organizzato Museo Orsay fino al 2 gennaio 2014, viene presentato il lavoro di ORLAN dal titolo " L'origine della guerra ...
-
.




GUARDA ANCHE

DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA
http://www.mundimago.org/

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

 GUARDA ANCHE
LA NOSTRA APP
http://mundimago.org/le_imago.html
.


.
. .

Comentários

Postagens mais visitadas deste blog

La Psicologia Del LATO B

Le feste di COMPLEANNO nel MONDO

CORPI DIPINTI: Vajazzling : Vagine Decorate con gli Swarovski