L'Elastico tra le Mani



Il Gioco dell'Elastico, conosciuto anche come Ripiglino o Culla del Gatto, si gioca in due o più persone e consiste in una varietà di figure composte intrecciando un elastico. È giocato in tutto il mondo, con diverse variazioni.

Si tratta di uno dei giochi con gli elastici più semplici da realizzare e richiede davvero poca preparazione.

Il consiglio è quello di scegliere elastici colorati, in modo da renderli più visibili.

Per poter giocare  servono cinquanta centimetri di elastico abbastanza sottile. Si gioca in due e serve un minimo di abilità nelle dita delle mani. L'elastico viene annodato ai due capi e viene “incastrato” tra le mani in un modo preciso che si tramanda da secoli. Il proprio compagno deve “prendere” l'elastico dalle nostre mani e formare una figura diversa. A questo punto noi lo “riprendiamo” formando un’altra figura ancora e così via in un susseguirsi di forme i cui nomi variano da popolo a popolo, da regione a regione: culla, diamante, schiacciata, lettino, rete, caramella, ecc…

Nei paesi di lingua anglosassone il gioco è conosciuto come Cat's Cradle ossia culla del gatto. Le origini di questa dicitura porebbero derivare da una forma id corruzione tra le parole inglesi di cratch-cradle, o manger cradle cioè culla mangiatoia.





Alcune versioni di questo gioco sono state trovate in popolazioni molto diverse e distanti, dalle zone Equatoriali a quelle Artiche. Ad esempio in Cina il Cat's Cradle è soprannominato Catch Cradle (acchiappa la culla); i russi, invece, lo chiamano semplicemente "il gioco della stringa". In Congo, il gioco del gatto mitiga, dicono, l'ardore del sole. Gli Eschimesi si servono della cordicella per tentare di imprigionarne i raggi. Essi lo chiamano anche “la Rete da Pesca” ed una loro leggenda narra che bisogna essere adulti per poterci giocare. Essi credono che se un giovane esquimese ha un incidente di pesca e si ferisce la colpa è solo del fatto che da bambino ha giocato alla culla del gatto. In Nuova Guinea, poi, una volta terminata la partita, genitori e bambini annodano lo spago intorno al tronco dell'igname (pianta tropicale i cui tuberi sono commestibili), pensando che il potere magico influirà sulla crescita della pianta. A Otavo, in Ecuador, i bambini si divertono ancora con questo gioco. Retaggio di una civiltà contadina in cui genitori e bambini giocavano ancora insieme tramandandosi,così, riti ancestrali, è purtroppo caduto in disuso in Europa, restando in voga nei paesi dove si adora il Sole come astro che dà la vita.

Probabilmente è uno tra i più antichi giochi dell'umanità. Pensate che gli esploratori ed antropologi di un tempo, prima di avventurarsi in luoghi  lontani, portavano con sé un pezzo di spago per poter comunicare con più facilità con gli indigeni.

Alfred Wallace (1823-1913), naturalista, esploratore, geografo, antropologo e biologo, quando era in viaggio di scoperta in Borneo, pensava di appassionare e divertire i giovani Dyak con il gioco dello spago, ma rimase a sua volta molto sorpreso quando gli stessi indigeni dimostrarono di conoscere già il gioco mostrandogli figure che non conosceva.

Le figure con stringa sono state ampiamente studiate dagli antropologi fin dal 1880. Il primo libro conosciuto sul soggetto è “String Figures and How to Make Them” di Caroline Furness Jayne (1873 -1909).

Alcuni psicologi hanno perfino utilizzato il gioco con lo spago come modello per lo studio delle dinamiche di gruppo: l'immagine del gioco illustra il funzionamento del pensiero di gruppo, prestandosi perfettamente quale immagine che sintetizza la trasmissione del pensiero da un parlante a un successivo, la capacità di supporto a sempre nuovi atti di significazione e la possibilità di trasformazione.





Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

PER TABLET E PC

LE IMAGO
.

 ANCHE

PER CELLULARE


NON SI SCARICA NIENTE
TUTTO GRATIS


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

.

Comentários

Postagens mais visitadas deste blog

La Psicologia Del LATO B

BLOG DI CIPIRI: L'origine del mondo

RICORDANDO MICHAEL JACKSON