SAN VALENTINO NEL MONDO





San Valentino, la festa degli innamorati, ha origini antichissime e ancora oggi viene celebrata quasi ovunque il 14 febbraio. In questa giornata le coppie di tutto il mondo rinnovano le loro promesse d'amore scambiandosi piccoli doni, fiori oppure cioccolatini. Anche se si festeggia un po' ovunque nel mondo ogni paese ha le sue usanze quando si tratta di questa festa.

Per quanto riguarda noi italiani, siamo soliti festeggiare San Valentino trascorrendo del tempo con la persona amata, una cena a lume di candela a volte un intero weekend romantico e non mancano mai regali, fiori e l'immancabile scatola di cioccolatini.

Se in Italia amiamo festeggiare questo momento insieme alla persona amata ritagliandoci del tempo da trascorrere insieme, anche in Francia la pensano come noi. Chi ha la fortuna di vivere nella città dell'amore per antonomasia, può trascorrere la serata passeggiando tra le vie della splendida Parigi, con la "Tour Eiffel" o la Senna a fare da cornice. Per concludere questa giornata nel migliore dei modi, una cena per due in uno dei rinomati e romantici ristorantini parigini. Per quanto riguarda i regali, anche i francesi amano scambiarsi doni che possono essere piccoli oppure importanti come un gioiello, non disdegnano cioccolatini e amano scrivere biglietti d'amore.

In Kenya è tradizione che le donne donino al proprio sposo una zucca colma di vino di palma ricevendo in cambio un pezzo di focaccia di tiglio; in seguito i due innamorati bevono insieme da una “coppa dell'amore”.

In molte altre culture, ben lontane dalla nostra, è tradizione dimostrare il proprio amore attraverso prove di forza o di coraggio come nel caso della cosiddetta “prova del tronco” diffusa tra alcune popolazioni del Brasile; qui i giovani si sfidano correndo per 6 km con un tronco di barauna; il vincitore conquista il diritto di ballare con l'amata. Gare di danza, invece, per la tribù dei Wodaabe nel Niger dove le ragazze sono chiamate a scegliere il proprio compagno tra tutti i ballerini che per l'occasione ricoprono il loro corpo con collane, vestiti colorati e copricapi.

Sempre in tema di ballo, i Samburu del Kenya si cimentano in particolari danze dell'amore destinate al corteggiamento che terminano con i giovani che gettano il loro ciuffo di capelli sul viso dell'amata che, se non si mostra contrariata, aspetta di ricevere in dono da lui una collana di perline.
In Ungheria, il giorno di San Valentino c'è l'usanza, per ragazzi e ragazze, di andare nei boschi a raccogliere bucaneve. In Galles, invece, è tradizione regalarsi dei cucchiai di legno intagliati.

Nel mondo islamico, la tradizione prevede che l'uomo dimostri il suo amore dando prova di resistenza al dolore. Di solito, infatti, alla donna viene donato un fazzoletto bagnato di sangue come prova di coraggio e di forza.

Comune denominatore di tutte queste tradizioni è sempre l’amore per l’altra persona e dunque il bisogno, almeno una volta l’anno, di sancire in modo indelebile i propri sentimenti.

In Inghilterra il giorno di San Valentino è atteso con trepidazione dagli innamorati. Tanti cioccolatini e fiori anche per gli inglesi che amano regalarli insieme a bigliettini romantici alla persona amata. E sono proprio questi bigliettini, che vengono chiamati "Valentine" la peculiarità di questo giorno. Usanza vuole che, l'innamorato dietro la penna della missiva romantica, resti anonimo così da rendere tutto ancora più romantico. La tradizione di scrivere e spedire le "Valentine" pare abbia radici davvero antichissime, risalenti al quindicesimo secolo quando Carlo D'orleans, prigioniero nella torre di Londra, si rivolge alla sua amata moglie chiamandola proprio "ma tres doulce Valentinèè", questa lettera così speciale è ancora oggi conservata nella "British Library" di Londra.

Se in Italia, in Francia e Inghilterra le usanze sono molto simili, in Giappone è tutto diverso ma non per questo meno romantico. Anche qui la festa cade il 14 febbraio e tradizione vuole che siano le donne a regalare agli uomini dei cioccolatini. Questo gesto non deve necessariamente essere indirizzato all'uomo amato ma può essere rivolto anche agli uomini con i quali esiste un diverso legame affettivo come amici, parenti e colleghi. I cioccolatini rivestono nella tradizione giapponese un posto molto importante, possono essere fatti a mano oppure acquistati, l'importante è che siano ben confezionati. Si può scegliere tra tre diversi tipi di cioccolatini, quelli per la persona amata gli "Honmei choco" o "cioccolato dei sentimenti veri" che deve essere di ottima qualità e di conseguenza molto costoso, da regalare a mariti, fidanzati o alla persona che si vuole conquistare. Quelli per gli amici "Tomodachi choco" e infine quelli per i conoscenti i "Giri choco". A questo punto saranno gli uomini a ricambiare il gesto ma un mese dopo e più precisamente il 14 Marzo con del cioccolato bianco in quello che viene chiamato appunto "White day".



Anche negli Stati Uniti San Valentino è il giorno perfetto per celebrare l'amore con fiori, cioccolatini e regali. Questo scambio di doni non è solo appannaggio delle coppie ma aperto ai legami affettivi di amici e famiglia. Molto coinvolti anche i bambini che già a scuola iniziano a festeggiare questo momento scambiando bigliettini o dolci tra i compagni di classe.

In Spagna il giorno degli innamorati viene celebrato con dei doni, soprattutto splendidi mazzi di rose rosse così come accade in Olanda dove non si discostano dalle tradizioni più comuni con scambi di regali, fiori, che spesso vengono inviati in forma anonima così da rendere il gesto ancora più romantico e misterioso.

Corea del Sud: i festeggiamenti qui sono uguali a quelli giapponesi, ma il 14 aprile, giorno noto come “Black day”, chi non avesse ricevuto nulla il 14 febbraio e il 14 marzo si dovrà recare in un ristorante, mangerà spaghetti al nero di seppia lamentandosi e rattristandosi della propria solitudine.
Brasile: nella terra della samba San Valentino è completamente ignorato per via dell’importanza assunta dal Carnevale, e quindi viene festeggiato il 12 giugno, alla vigilia di Sant’Antonio che è il protettore dei matrimoni. La tradizione vuole che le donne nubili portino con sè durante la giornata una statuetta del santo a cui rivolgere le proprie speranza di trovare al più presto marito.

Australia: qui i festeggiamenti sono molto simili a quelli italiani, sebbene nella terra dei canguri siano soprattutto gli uomini ad acquistare romantici bigliettini d’auguri con i quali esprimere i sentimenti alla propria amata.
Finlandia ed Estonia: in questi due paesi il 14 febbraio è chiamato “Il giorno degli amici”, per questo motivo è più usuale festeggiare in compagnia che con una cena tete-a-tete a lume di candela.
Slovenia: qui la festa degli innamorati si posticipa al 12 marzo, giornata di San Gregorio, dato che il 14 febbraio è il giorno in cui si inizia a lavorare nei campi.
Romania: il giorno di San Valentino è chiamato “Dragobete” e cade con 10 giorni di ritardo rispetto ai festeggiamenti italiani, ossia il 24 febbraio. Nella mitologia rumena Dragobete è il figlio di Baba Dochia, che rappresenta l’impazienza degli uomini nell’attesa dell’arrivo della primavera.
Cina. in questo paese è l’uomo a far da padrone il giorno di San Valentino comprando fiori e cioccolatini alla donna. Esiste inoltre una tradizione più antica chiamata “La notte dei sette” che cade ad agosto. Durante questa festa le donne nubili mostrano pubblicamente le loro arti domestiche nella speranza di trovare un compagno.
Iran: la festa degli innamorati si chiama “Sepandarmazgan” e si celebra il 17 febbraio. Il governo preferisce che non venga festeggiato il giorno di San Valentino, ma sembra che i ragazzi e le ragazze più giovani lo facciano ugualmente scambiandosi di nascosto piccoli pensieri e cioccolatini.
Arabia Saudita: purtroppo qui i festeggiamenti di San Valentino sono stati ufficialmente banditi dal governo nel 2008.
Thailandia: Nella terra del sorriso ci si riunisce a festeggiare la feste degli innamorati solo ed esclusivamente quando si è presa la decisione di sposarsi.


Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

PER TABLET E PC

LE IMAGO
.

 ANCHE

PER CELLULARE


NON SI SCARICA NIENTE
TUTTO GRATIS


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

.

Comentários

Postagens mais visitadas deste blog

LA CORRIDA

Le feste di COMPLEANNO nel MONDO

CORPI DIPINTI: Vajazzling : Vagine Decorate con gli Swarovski