COME CHIAMARE IL CANE



Scegliere il nome per un cane non è mai semplice. C’è chi decide di affidarsi agli inflazionati Fido e Fuffy, chi ancora si lancia in celebrazioni musical-affettive battezzando l’animale con un titolo di una canzone o di un film e chi, invece, preferisce utilizzare nomi in realtà pensati per gli umani. Un caso, questo, che genera le più svariate incomprensioni: ordinare urlando a Franco di non fare pipì sul marciapiede potrebbe generare qualche piccolo malinteso cittadino.

I nomi che normalmente utilizziamo per gli esseri umani: Marco, Paolo, Carla, Camilla, Osvaldo, Piero, Silvia, Chiara. Diciamo che non è il caso, ma non per fare delle discriminazioni, ma proprio perchè i cani non sono esseri umani, hanno bisogno di nomi brillanti, freschi, spiritosi ma anche seri senza alcun problema, però non nomi di persona! I gusti sono gusti comunque e tutti sono liberi di fare quello che credono, ma un cane è più giusto che si chiami Black e non Luca!



Pratice Ryan, esperta di cani per la testata Paw Nation, ha deciso di stilare un piccolo vademecum per i padroni in difficoltà. Sottolineando un fattore non da poco nella scelta del nome per un amico a quattro zampe, sistematicamente dimenticato dai padroni: al cane piace?
Sì, perché anche gli animali domestici hanno precisi gusti personali e un nomignolo che al padrone pare geniale potrebbe risultare sgradito all’animale. La prima prova da effettuare, perciò, è chiamare il cucciolo alternando svariate possibilità, per comprendere quella che sia più gradita. E di certo il cane lo farà capire, dimostrando disattenzione o scodinzolando felice.

Dopo aver tastato la reazione canina, è utile chiedersi se il nome scelto sia socialmente accettabile. Potrebbe essere percepito in modo offensivo da chi ci circonda? Indirettamente attacca gruppi religiosi, minoranze o etnie? Lo si può pronunciare in pubblico senza generare imbarazzi e incomprensioni? La risposta a queste domande è contenuta nella seguente checklist:
Come suona il nome quando viene detto ad alta voce?
Che emozioni provoca quando viene detto ad alta voce?
Quali sono le prime immagini che saltano alla mente una volta pronunciato?
Il nome ha una valenza positiva e accomodante?
Il nome fa sorridere o provoca risate di derisione?

Chiamare Macchia un Dalmata diventa banale, ma se poi il nostro cucciolo sviluppa una simpatica macchia sull’occhio, che magari lo caratterizza, perchè non ne ha altre sulle orecchie e sul collo? E’ un Rottweiler possiamo mai chiamarlo Bruto? E se invece poi il cucciolone si mostra schivo, riservato? Insomma, ardua scelta.





Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

PER TABLET E PC

LE IMAGO
.

 ANCHE

PER CELLULARE


NON SI SCARICA NIENTE
TUTTO GRATIS


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

.

Comentários

Postagens mais visitadas deste blog

La Psicologia Del LATO B

Le feste di COMPLEANNO nel MONDO

CORPI DIPINTI: Vajazzling : Vagine Decorate con gli Swarovski